Coppie formate da due donne
Il sogno di formare la vostra famiglia, adesso è più vicino
Maternità condivisa

Consideriamo il vostro progetto di maternità, età e salute riproduttiva e stabiliamo il metodo più adatto a voi. A priori, consideriamo che non avete nessun problema riproduttivo. Per questo motivo realizziamo soltanto le prove strettamente necessarie a seconda del trattamento che si è detto deciso seguire.

Le risposte ai vostri dubbi
Dobbiamo essere sposate?

In Spagna le coppie di donne hanno gli stessi diritti che le coppie omosessuali. Nel 2006 la legge sulla riproduzione assistita è stata modificata per riconoscere due donne entrambe genitrici del bambino nato in seguito alle tecniche di riproduzione assistita.

Nel caso in cui si decida seguire il metodo ROPA, per il fatto che si tratti di una donazione di ovuli non anonima, la legge spagnola stabilisce che la coppia di donne sia unite dal vincolo del matrimonio.

Nel momento in cui inizierete il processo di fecondazione in vitro firmerete un documento (consentimento) conforme al fatto che entrambe siete d’accordo a realizzare il trattamento. Questo documento ha validità legale e certifica che entrambe avete deciso concepire con ricorrendo all´ausilio di un donatore di sperma anonimo. Tutti i donatori sono anonimi ed in nessun caso possono presentarsi reclamando la paternità. La maternità è completamente affidata alla coppia delle due donne.

il nostro blog
reproducción asistida pareja mujeres lesbianas barcelcona
Collaboriamo con:
logo diferente tipologia todo blanco
Requisiti del donatore

Il campione di sperma del donatore proviene da un banco di seme riconosciuto legalmente dal ministero della salute e con prestigio internazionale. Tutti donatori di sperma secondo ciò che cita la legge sono anonimi e la confidenzialità dei dati sull’identità degli stessi è affidata al Centro di riproduzione assistita.

Ai donatori vengono realizzati i test diagnostici più avanzati al fine di ridurre al massimo il rischio di malattie ereditarie.

Nella clinica Sagrada Familia siamo molto esigenti, per questo a parte le prove richieste per legge realizziamo a tutti i donatori il test genetico di portatori che scarta la presenza di più di 300 malattie genetiche ereditarie. Inoltre offriamo la possibilità alla futura madre gestante di realizzare lo stesso test genetico affinché si possa effettuare una migliore selezione del donatore e minimizzare al massimo il rischio di qualsiasi alterazione ereditaria grave nel nascituro.

Come si sceglie il donatore di seme?

Il processo di selezione del donatore è molto accurato, questo viene scelto sulla base delle somiglianze fisiche con la donna gestante cosi come con la madre che non porta la gravidanza. Allo stesso modo viene considerata la concordanza del gruppo sanguigno.

I migliori risultati nel modo più naturale possibile

Prima dei trattamenti di inseminazione o di fecondazione in vitro comproviamo attraverso la descongelazione che il campione seminale sia di buona qualità. La qualità viene testata comprovando la motilità la morfologia la vitalità e la concentrazione degli spermatozoi.

Dopo aver ottenuto la prima la gravidanza potrete anche riservare lo stesso campione seminale al fine di poterlo utilizzare nel concepimento di un secondo figlio.

RUOLO DELLA MADRE GESTANTE

Sappiamo molto bene che la donna che non porta la gravidanza voglia partecipare nel concepimento del futuro figlio. La nostra equipe di professionisti si preoccuperà per entrambe le madri affinché possiate sentirvi comode e seguite nel miglior modo possibile.

LGBT Lesbian Couple Moments Happiness Concept

Llamar