Donatori di seme
 Banca di sperma
Alta qualità dei campioni

Questo servizio è pensato per aiutare coppie nelle quali l’uomo presenta un grave problema di infertilità, o una donna che non ha un partner maschile, a realizzare il sogno di diventare genitori.

Nelle coppie eterosessuali è inoltre particolarmente indicata quando:

  • L’uomo della coppia è portatore di una malattia genetica che non può essere studiata negli embrioni.
  • In caso di anomalie cromosomiche nel seme.
  • In assenza di spermatozoi (azoospermia) sia nell’eiaculato, sia nella biopsia del testicolo.
  • In presenza di una malattia sessualmente trasmissibile ed impossibilità di eradicare il virus dal seme.

Chi sono i nostri donatori?

I donatori sono giovani volontari, con età compresa fra i 18 ed i 29 anni, che godono di un ottimo stato di salute fisica e mentale. Per essere infatti accettati dal centro, i donatori devono sottoporsi e superare esami clinici molto accurati.

Il primo passo è una anamnesi (storia medica) completa che interessa il soggetto (aspirante – donante) e la sua famiglia per valutare ed escludere il rischio di trasmissione di malattie genetiche. Vengono eseguite inoltre prove sierologiche (HIV, Epatiti B e C, Sifilide, Gonorrea, Citomegalovirus, clamidia e fattore RH), genetiche e psicologiche. Infine, qualora il soggetto dovesse superare con esito positivo le indagini mediche, è necessario accertare l’idoneità (la tolleranza) del campione alla congelazione e certificare che il seme è adatto all’uso in trattamenti di fecondazione assistita.

The Testing of DNA molecules concept design.

Come viene assegnato un donatore?

L’assegnazione del donatore o “matching fenotipico” viene effettuato dal centro il quale si impegna scrupolosamente a garantire la somiglianza fisica (caratteristiche fenotipiche) fra il donatore e la coppia ricevente, cosi come il gruppo sanguigno.

Llamar